Kurosagi #1: Consegna cadaveri

kuro1.jpg

 

Kurosagi – consegna cadaveri #1
Di Eiji Otsuka e Housui Yamazaki
Panini Comics, nov. 2008 – 208 pagg. b/n bros. con sovraccoperta – 7,00€

 

Nuova proposta Panini Comics – Planet Manga all’insegna del soprannaturale e della dark comedy. Un gruppo di studenti squattrinati dell’università buddista di Tokyo presta dietro compenso il proprio “sesto senso” soccorrendo inquieti e smaniosi cadaveri. Guidata dallo sciamano Kuro Karatsu – in grado di udire la flebile voce di anime tormentate o desiderose di vendetta – l’associazione Kurosagi (letteralmente Airone Nero) esaudisce le ultime volontà dei defunti, agevolando la dipartita dell’anima. Scritto da Eiji Otsuka, già apprezzato per “MPD Psycho”, nelle prime quattro avventure stecca nella presentazione dei personaggi, appena abbozzati caratterialmente e privi di background, limitandosi all’introduzione delle tematiche e delle atmosfere che, non prive di massicce dosi di horror e splatter, accompagneranno tutta la serie. Buone le matite di Housui Yamazaki che con tratto morbido e realistico riescono a caratterizzare personaggi e orrorifiche presenze.In sostanza un primo numero di rodaggio che lascia ben sperare per i prossimi capitoli, grazie anche ad un’idea di base che funge da contenitore narrativo potenzialmente illimitato. Complessivamente buono.

 

Frank Einstein

 

Questa recensione è pubblicata anche da Lo Spazio Bianco

Kurosagi #1: Consegna cadaveriultima modifica: 2009-02-11T10:14:00+00:00da nandokhan
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Kurosagi #1: Consegna cadaveri

Lascia un commento